• Di luce e di oscurità
Di luce e di oscurità

Di luce e di oscurità

Una silloge di esordio dalle atmosfere rarefatte, elegante e raffinata. Quaranta liriche scandiscono il percorso del poe ta, dall'alba al tramonto, affidando l'esigenza di confrontarsi con la realtà sia effettuale sia atemporale, a versi cupi e malinconici. Quattro le sezioni. In "Poesie albeggianti" il poeta inizia la ricerca di sé stesso; vive intense passioni in "Poesie canicolari"; mentre in "Poesie del crepuscolo serale" entra nella fase discendente fino a trascinarsi nel periodo oscuro, caratterizzato dalle "Poesie di nera luce". Ma se la vita compie un andamento circolare, e da ogni fine sorge un nuovo cominciamento, allo stesso modo le poesie tracciano un ipotetico viaggio destinato a proseguire oltre le apparenze. Luce e oscurità sono elementi complementari, sì come le liriche che trascendono la sezione in cui idealmente si collocano. Vedi di più